Leggere le modalità di utilizzo del sito prima di entravi.

Chiudendo la finestra o proseguendo nella navigazione si acconsente a quanto descritto.

SOLUZIONI PER LA GESTIONE AZIENDALE

  Valutazione
delle performance

L'introduzione e l'utilizzo di sistemi di controllo della gestione è divenuto indispensabile per il governo delle attività d'impresa: anche le aziende di medie e piccole dimensioni hanno maturato questo tipo di esigenza.

EULOGOS Consulenti di Direzione ha la missione di supportare le aziende per far fronte a questa necessità, utilizzando Mercur Business Control o con interventi disegnati sulle specifiche del cliente.

  Budget e pianificazione

I continui mutamenti degli scenari competitivi sollecitano costantemente le aziende ad una ricerca di maggior efficienza nella gestione e nel controllo delle attività. Alcune limitazioni non derivano da fattori esterni ma dai concetti e dagli strumenti utilizzati per fissare gli obiettivi e per costruire il budget.

La mancanza di flessibilità, l’approssimazione nella costruzione dei modelli e la necessità di eccessivi controlli sono i principali elementi che frenano l'efficacia della pianificazione: possiamo aiutarvi a rimuoverli, con un intervento di riprogettazione del vostro sistema.

  Business Intelligence

Il rapido crescere della complessità gestionale ha reso evidente il bisogno di saper trasformare i dati grezzi in informazioni utili e tempestive per chi deve prendere decisioni e costruire un vantaggio competitivo.

Lo sviluppo delle tecnologie dei database multidimensionali e delle comunicazioni web ha aperto una nuova strada per i sistemi informativi direzionali.

  Organizzazione e Sistemi

Uscendo dal contesto accademico e delle grandi aziende, la gestione del patrimonio umano è divenuta componente fondamentale anche della conduzione della media e piccola impresa, per il continuo innalzamento degli standard richiesti dalla competizione.

Lo sviluppo di tecnologie informatiche per il supporto del miglioramento organizzativo - groupware, gestione dei contenuti, gestione documentale - hanno dato ulteriore impulso alla revisione dei meccanismi di funzionamento della struttura aziendale, favorendo i processi di reingegnerizzazione dei flussi operativi.




   Mercur Business Control


MERCUR SOLUTIONS AB è una società svedese con circa 40 anni di esperienza nel software di Corporate Performance Management e Business Intelligence.

L’elevata focalizzazione sul prodotto consente di far leva sulla competenza specifica, per realizzare soluzioni ad alto valore aggiunto per il cliente.

In questo video presentiamo le principali caratteristiche di Mercur Business Control.

premere     per avviare il video




  Vuoi saperne di più ?   Contattaci per una demo gratuita





   Progetti

Sistema di business intelligence

Una nuova tappa della collaborazione con Polifarma, una delle aziende farmaceutiche italiane con la maggior propensione alla trasformazione digitale, per la realizzazione di un sistema di Business Intelligence.
La capacità segnaletica e la facilità di navigazione dei dashboard di Mercur BC consentono al mangement della società la verifica dei dati di visita degli Informatori Scientifici del Farmaco, il controllo dei budget di vendita dei prodotti ai clienti diretti, l'analisi delle vendite nelle farmacie, rispetto ai trend di mercato per le varie molecole, realizzata per mezzo dei dati IMS, il controllo degli investimenti di marketing e delle spese per promozioni e congressi.

informazioni su Mercur Business Control >

Sistema di calcolo della competenza dei ricavi

Abbiamo realizzato per "Hitachi Medical Systems" un sistema per il calcolo della competenza dei ricavi derivanti dai contratti di manutenzione del parco macchine installate.
Il sistema è basato sulle applicazioni di Microsot Office e si interfaccia con SAP per l'alimentazione delle informazioni contrattuali e di fatturazione, con lo scopo di calcolare la competenza mensile dei ricavi di ogni contratto per le varie divisioni e di individuare le scritture da realizzare in contabilità per la valutazione dei ratei e dei risconti.

informazioni sui sistemi di controllo della gestione >

Redditività Cliente / Prodotto

Per ICAM SpA, azienda leader nella produzione di cioccolato biologico, abbiamo realizzato l'implementazione di un sistema di valutazione della redditività cliente/prodotto basato su Mercur Business Control. L'interfacciamento con il sistema ERP Helios consente di alimentare il database multidimensionale con le informazioni relative ai documenti di vendita per cliente, con il dettaglio di codice articolo, di contropartita contabile e di causale. L'integrazione con l'analisi dei costi, già realizzata attraverso Mercur BC, permette di realizzare il conto economico per cliente/prodotto fino al margine diretto. Un meccanismo di allocazione dei costi comuni, che sfrutta le efficaci funzionalità di calcolo del sistema, conduce all'analsi di dettaglio fino alla marginalità netta.

informazioni su Mercur Business Control >

Sfuggire alle trappole del foglio elettronico

Continua la collaborazione con la rivista "Amministrazione & Finanza", di IPSOA. Nel numero 5/2017 è stato pubblicato un nostro articolo sui criteri di progettazione di un sistema efficace di pianificazione e controllo della gestione, per poter realizzare analisi approfondite dei dati economico-finanziari e di business. Il proliferare dei fogli elettronici, invece, non consente un utilizzo efficiente delle informazioni e rende più instabile l'attività di pianificazione. L'esposizione di un caso aziendale, tratto da un nostro intervento di consulenza, consente di esemplificare le metodologie di sviluppo del sistema.

una copia dell'articolo >

Sistema di pianificazione e controllo

Abbiamo curato per Polifarma SpA, azienda fondata nel 1919 che opera direttamente nel settore dei farmaci etici per i segmenti cardivascolare, gastroenterologo, oftalmico e del sistema nervoso centrale, e, attraverso la controllata Polifarma Benessere nel settore dell'igiene e della dermocosmesi, l'implementazione di Mercur Business Control per il controllo della gestione. Le potenzialità del software svedese hanno consentito un miglioramento nella capacità di previsione dei risultati economici e finanziari e l'analisi dei consuntivi per mezzo di report navigabili e di dashboard di performance. Il supporto di Business Intelligence consente inoltre di analizzare in dettaglio i dati di vendita ed il dettaglio delle transazioni intercompany, eliminando una serie di attività caricamento manuale dei dati e di controllo di quadratura.

informazioni su Mercur Business Control >

Pianificazione del rischio nel credito commerciale

Per Sorgenia Spa, uno dei principali operatori italiani operanti nel settore energetico, soprattutto nel segmento delle imprese, abbiamo implementato un modello per la pianficazione del credito commerciale che l'azienda ha ideato e progettato, in base alle attese di fatturato ed alle stime di incasso dai clienti. Attenzione particolare è stata dedicata al calcolo ed alla valutazione delle posizioni in sofferenza, o potenzialmente tali, attività critica per il mantenimento di un corretto assetto patrimoniale. Nella costruzione del modello sono stati considerati i diversi segmenti di clientela, gli stati di evoluzione dei crediti di ciascuno di essi, in funzione dell'anzianità, e le pecentuali di rischio di trasformazione in posizioni di sofferenza, con dettaglio mensile su un orizzonte di tre esercizi.

informazioni sui sistemi di controllo della gestione >

Sistema di reporting ed analisi

Banca Farmafactoring, istituto leader in Italia nel finanziamento e nella gestione del credito verso il Sistema Sanitario Nazionale e la Pubblica Amministrazione, ha scelto Mercur Business Control per migliorare i propri processi di pianificazione e di reporting. L'utilizzo del nuovo strumento ha consentito di reingegnerizzare l'attività di sviluppo del piano industriale e del forecast pluriennale. La flessibilità del database multidimensionale ha portato anche ad una gestione più efficiente dei dati della pipeline commerciale, con aggiornamento settimanale e generazione automatica dei report, distribuiti da un broadcaster per mezzo della posta elettronica.

informazioni su Mercur Business Control >




   Settori

Alimentare

ALIMENTARE


Il rapido mutamento del prezzo delle materie prime e la capacità di utilizzare al meglio tutti i canali distributivi sono tra i principali fattori critici di successo per questo settore.
Il controllo di gestione deve monitorare l'adeguatezza delle risposte aziendali in queste aree.


Fatturato: 120 mln/a
Addetti: 200
BUSINESS INTELLIGENCE. L’azienda in oggetto produce alimenti e bevande a base di soia e di riso, commercializzati soprattutto attraverso la grande distribuzione organizzata. Scopo del progetto è stato la costruzione di un sistema di BI per l'analisi di dettaglio delle vendite e dei margini su tutte le dimensioni rilevanti: il tempo - su base annua/mensile/settimanale/giornaliera -, il prodotto - con vari criteri di classificazione e aggregazione -, il cliente - distinto in base al canale -, la rete di vendita, ecc. La base storica e la sua analisi costituiscono il punto di riferimento per le previsioni di vendita. Particolare attenzione, nella valutazione dei margini, è stata dedicata alla valutazione delle voci di sconto, di promozione e di premio alla GDO. Per la rete di vendita l'analisi viene spinta fino al dettaglio di punto di consegna.
BUDGET E PIANIFICAZIONE. Il sistema di pianificazione ha il duplice scopo di generare le previsioni economico-finanziarie per il conto economico di budget e di forecast, con orizzonte annuale e dettaglio mensile, e di supportare la funzione degli acquisti nella attività di approvvigionamento tempestivo delle materie prime e dei semilavorati, con orizzonte a tre mesi e dettaglio settimanale. Il sistema trae i dati storici dal database multidimensionale di Business Intelligence.

Fatturato: 150 mln/a
Addetti: 300
BUDGET E PIANIFICAZIONE. L’azienda in oggetto produce semilavorati e prodotti finiti derivati dal cacao, sia per il consumatore finale, con canali di vendita al dettaglio e attraverso la grande distribuzione, sia per altre industrie alimentari. Scopo dell’intervento è stato l’approntamento di un modello di calcolo, utilizzando Mercur Business Control, che consentisse alla Direzione Generale la valutazione della redditività delle linee di prodotto, la pianificazione dei costi generali e di struttura, il calcolo del fabbisogno finanziario e del suo andamento temporale, la valutazione dei magazzini, la verifica dei rischi sulle divise estere.
ORGANIZZAZIONE. Il continuo sviluppo del fatturato e la transizione della struttura organizzativa da azienda familiare ad azienda delegata ha portato alla necessità di una revisione dei processi contabili, per adeguarli al nuovo modo di lavorare ed ottenere una maggior efficienza operativa.
BUSINESS INTELLIGENCE. Scopo del nostro intervento è stata la costruzione di un sistema di reporting che consentisse una analisi muldimensionale dei dati di vendita, dei margine e dei costi di produzione. L’analisi multidimensionale è stata realizzata sfruttando le caratteristiche di Mercur Business Control.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Il processo di cambiamento organizzativo ha comportato anche il mutamento della compagine sociale. Per la fissazione di un prezzo di riferimento delle azioni, è stata condotta una valutazione dell'equity aziendale, basata su un piano economico-finanziario a 10 anni, sviluppato in base a scenari alternativi di andamento dei mercati di sbocco.

Fatturato: 10 mln/a
Addetti: 45

SISTEMI. Scopo dell’intervento per una azienda produttrice di dolciumi, è stato l’approntamento di un modello di calcolo dei flussi di tesoreria, realizzato con Microsoft Office ed integrato con il sistema gestionale, che consentisse alla Direzione Finanziaria la valutazione dei fabbisogni di cassa a breve/medio e la gestione delle linee di credito.

Fatturato: 5 mln/a
Addetti: 25

SISTEMI. Scopo dell’intervento è stato quello di realizzare, in ambiente Microsoft Office, un sistema per il calcolo del costo di prodotto, di una azienda di prodotti da forno, in base ai costi standard delle materie prime ed all'utilizzo dei fattori di produzione secondo il ciclo teorico.

Elettromeccanico

ELETTROMECCANICO


La pianificazione della produzione e degli approvvigionamenti, il calcolo dei costi di prodotto, il raggiungimento ed il mantenimento dell'efficienza, il mantenimento di elevati e costanti standard di qualità sono alcune delle variabili critiche attorno a cui ruota la definizione dei processi e dei meccanismi operativi delle aziende che lavorano in questo settore.


Fatturato: 40 mln/a
Addetti: 160
VALUTAZIONE PERFORMANCE. L’azienda produce, vende e commercializza sistemi elettronici di alimentazione e trasformazione dell’energia, sistemi di potenza e carpenteria metallica. Il nostro intervento si è concretizzato nell'analisi del fabbisogno informativo per la Direzione e per il CdA. Ha dato luogo all'implementazione del sistema gestionale in uso e del relativo database, con la predisposizione delle specifiche di sviluppo e l'avvio del sistema di contabilità analitica. Ha quindi comportato la costruzione del datawarehouse di Controllo, con SQL Server, e degli ETL di alimentazione dei dati che rispondessero ai requisiti di calcolo. La realizzazione delle procedure di alimentazione dei dati di consuntivo ha previsto l'nterfacciamento con i moduli di: Contabilità analitica. Fatturazione attiva. Ciclo passivo. Gestione magazzini. Contabilità cespiti. Costo del lavoro.
BUDGET E PIANIFICAZIONE. La realizzazione del sistema di budget, divisionale e aggregato,è stata realizzata in ambiente Microsoft, in modo da sfruttare glie elementi di integrazione ed ottenere una diretta alimentazione del datawarehouse. Il reporting è stato generato con tabelle e grafici pivot di Microsoft Excel, per consentire la navigazione nei dati.

Fatturato: 25 mln/a
Addetti: 80
VALUTAZIONE PERFORMANCE. L’azienda in oggetto opera su commessa nel settore di costruzione di valvole petrolifere. Il nostro intervento ha avuto principalmente lo scopo di comprendere i processi produttivi, razionalizzare i flussi informativi, individuare e definire i processi logici di attribuzione dei costi, compendiare in maniera unitaria ed organica le elaborazioni gestite a livello centrale con quelle eseguite a livello locale. Risultato del progetto è di ottenere conti economici, con diversi livelli di dettaglio, per commessa, per centro di costo e complessivi aziendali. Sono altresì rilevati e gestiti degli indicatori di efficienza. Il supporto software è stato realizzato ad hoc in ambiente Microsoft.
ORGANIZZAZIONE E SISTEMI. Il nostro intervento è stato diretto ad una revisione della struttura organizzativa per definire in modo compiuto e formale funzioni, compiti e responsabilità di impiegati e dirigenti. Questa attività ha dato luogo alla sostituzione del sistema informativo, per la quale abbiamo proceduto al una software selection: la scelta dei nuovi pacchetti ha comportato la sostituzione di gran parte dell’hardware.

Fatturato: 30 mln/a
Addetti: 60
BUDGET E PIANIFICAZIONE. Il modello di budget è stato realizzato per mezzo di Excel, sfruttando la conoscenza del foglio elettronico già in possesso dell’azienda e riutilizzando parte dei modelli in uso, opportunamente razionalizzati e integrati. I dati sono archiviati in un datawarehouse basato su SQL Server.

VALUTAZIONE PERFORMANCE. Il consuntivo economico-finanziario è originato dal sistema gestionale Navision, per le principali società del gruppo, sia per quanto riguarda i dati contabili sia per quanto riguardai dati commerciali. Le società di minor rilevanza predispongono i dati di consuntivo in fogli Excel originati dai pacchetti gestionali utilizzati. Il reporting utilizza principalmente tabelle pivot di MS Excel; i report più tradizionali sono realizzati con Access.

Fatturato: 100 mln/a
Addetti: 50
BUDGET E PIANIFICAZIONE. L’azienda fa parte di un gruppo multinazionale che commercia in rottami metallici, con operatività in due stabilimenti. Scopo dell'intervento è stato di realizzare un sistema di budget per le previsioni a tre anni, con dettaglio di vendita per tipologia di metallo e cliente. Il reporting consente di evidenziare gli scostamenti, sia a livello di conto economico e posizione finanziaria aziendale, sia a livello di fatturato e margine per cliente.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. E' stato inoltre sviluppato un sistema di misurazione del costo pieno di prodotto, basato sulla valutazione a consuntivo del prezzo di acquisto delle materie, sulla attribuzione dei costi diretti di lavorazione e sulla allocazione dei costi generali. L'integrazione con il Conto Economico aziendale consente la navigazione nei dati ed il drill-down dalla sintesi al dettaglio.

Fatturato: 260 mln/a
Addetti: 1500
ORGANIZZAZIONE. La prima parte dell’intervento, per una azienda fornitrice del settore automobilistico, ha riguardato lo studio di fattibilità per realizzare un accentramento delle funzioni amministrative e di controlling. Sono stati quindi ridisegnati i principali processi amministrativi ed è stata rivista la struttura organizzativa ed aziendale.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. È stato rivisto il modello di contabilità industriale al fine di uniformare le logiche di controllo e di razionalizzazione della reportistica interna e verso la casa madre. Il progetto ha previsto anche l’introduzione di un nuovo software sia in ambito amministrativo sia in ambito controlling. È stata quindi seguita la fase di implementazione coordinando l’attività di prototipizzazione e di definizione del modello finale.

Fatturato: 20 mln/a
Addetti: 80
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Operante nel settore della componentistica di precisione per il settore dei trasporti, il cliente è una azienda familiareitaliana, in cui era in corso un passaggio generazionale. La definizione del modello di controllo è il “banco di prova” per la nuova generazione. La prima parte dell’intervento ha riguardato la definizione delle grandezze del modello di controllo ed il livello di dettaglio dell’analisi. È stato introdotto un modello di contabilità analitica ed industriale, con definizione di “direct costing” e “full costing” per le dimensioni di responsabilità organizzativa e di prodotto. Lo sviluppo del modello è avvenuto per mezzo di un database Microsoft Access, opportunamente configurato in modo da garantire l’alimentazione dei dati esterni, l’esecuzione dei calcoli ed il rilascio dei report operativi e direzionali.

Fatturato: 25 mln/a
Addetti: 85
VALUTAZIONE PERFORMANCE. L’azienda produce, vende e noleggia sistemi di ponteggio, impalcature e tribune. L'intervento ha riguardato l'analisi del sistema gestionale ei del fabbisogno informativo dell’area commerciale per la Direzione e per la rete di vendita, articolata su tre livelli. E' stato quindi sviluppato ill datawarehouse, in ambiente SQL Server, e le procedure per l'alimentazione dei dati. Successivamente è stata sviluppata la reportistica con tabelle e grafici pivot di Microsoft Excel.

Fatturato: 50 mln/a
Addetti: 210
BUDGET E PIANIFICAZIONE. La prima parte dell’intervento ha riguardato lo messa a punto dei meccanismi di calcolo mensile del modello di budget, per poter gestire un livello di dettaglio variabile per ogni agente. In alcuni casi il dettaglio è minimo (un cliente totale su tutti i prodotti raggruppati), in alcuni casi è massimo (tutti i prodotti su tutti i clienti): nella maggior parte è a livello intermedio (sia i prodotti sia i clienti parte in dettaglio e parte in sintesi). Ha seguito quindi la fase di sviluppo e di implementazione, utilizzando Excel per la realizzazione dell’interfaccia utente e SQL Server per l’archiviazione dei dati, sfruttando le integrazioni della suite di Microsoft.

Chimica

CHIMICO E FARMACEUTICO


La produzione a ciclo continuo o per grandi lotti, gli ingenti investimenti in capitale fisso e in ricerca e sviluppo, la criticità dell'approvvigionamento delle materie prime sono gli elementi principali da considerare nella valutazione delle performances in questo settore e nella progettazione dei sistemi di pianificazione e controllo.


Fatturato: 50 mln/a
Addetti: 120
BUDGET E PIANIFICAZIONE. Per una azienda farmaceutica è stato creato un supporto per la pianificazione annuale e pluriennale, con Mercur Business Control, e quindi il controllo delle vendite e dei margini, per codice prodotto. Le analisi dono state quindi estese al Conto Economico aziendale - evidenziando gli scostamenti tra budget e consuntivo - ed allo Stato Patrimoniale, per verificare la disponibilità di risorse finanziarie.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. L’analisi dei costi e dei margini per responsabilità è stata condotta a vari livelli, dal più basso - centro di costo - al più elevato - consolidato di due aziende. L’intervento si è basato sull’utilizzo del modello di pianificazione e consuntivazione realizzato con Mercur Business Control, opportunamente personalizzato sulle esigenze dell’azienda. Il sistema è stato integrato con il sistema ERP esistente.
SISTEMI. Il nostro intervento ha portato alla realizzazione di un reporting multidimensionale per la tesoreria, utilizzando come datawarehouse il sistema delle transazioni di FinAge. L'applicazione consente di navigare nei dati per individuare rapidamente le cause di scostamento dei flussi di cassa, soprattutto quelle dovute all'allungamento dei termini di incasso ed agli insoluti. Report piu' tradizionali consentono di verificare il costo della gestione dei conti ed il lavoro fornito alle controparti finanziarie.

Fatturato: 250 mln/a
Addetti: 400
BUDGET E PIANIFICAZIONE. L’intervento, per una azienda di produzione di tecnopolimeri, si è basato sull’utilizzo del modello di pianificazione e consuntivazione realizzato in ambiente Microsoft, opportunamente personalizzato in base alle esigenze del cliente, capogruppo di un insieme di sei aziende del settore chimico. L’integrazione con il sistema informativo esistente, basato su Oracle, è stata realizzata a livello di tabelle elementari, senza necessità di import/export di file. Il reporting è stato realizzato con Excel, per le parti di utilizzo direzionale, e con Business Object per i report di utilizzo standard da parte delle funzioni operative. Il controllo è stato realizzato sulle vendite e sui margini per linee di prodotto. Le analisi sono state quindi estese al Conto Economico aziendale (evidenziando gli scostamenti tra budget e consuntivo) ed allo Stato Patrimoniale, per verificare la disponibilità di risorse finanziarie.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Il processo di cambiamento organizzativo ha comportato anche il mutamento della compagine sociale. Per la fissazione di un prezzo di riferimento delle azioni, è stata condotta una valutazione dell'equity aziendale, basata su un piano economico-finanziario a 10 anni, sviluppato in base a scenari alternativi di andamento dei mercati di sbocco.

Fatturato: 100 mln/a
Addetti: 250

SISTEMI. Per una azienda produttrice di integratori, nel quadro del completamento del sistema di controlling attuato al fine di rispondere alle esigenze gestionali interne e di rappresentazione dei risultati periodici al gruppo, si è proceduto alla rilevazione dei fabbisogni informativi ed alla definizione dei requisiti operativi. L'intervento è proseguito con la parametrizzazione dei moduli dell’applicativo Portolan CS per la gestione della contabilità analitica e per la gestione di contabilità generale in relazione alle necessità di ordine civilistico e fiscale. E’ stata altresì realizzata una completa integrazione con gli altri moduli di Portolan CS, precedentemente installati, ed utilizzati per il controllo di gestione. In conseguenza di ciò è stata raggiunta una fruibilità in tempo reale di tutti i dati contabili nelle diverse aree operative. Da ultimo è stato predisposto un sistema di reporting in grado di gestire sia le diverse esigenze interne sia quelle di gruppo.

Fatturato: 10 mln/a
Addetti: 25

BUSINESS INTELLIGENCE. E' stato creato un supporto per la pianificazione e per il controllo delle vendite di una azienda operante nel settore cosmetico, a quantità e prezzo medio, basato sulla costruzione di un datawarehouse alimentato dalle procedure di budget e dal sistema gestionale. Un modello di analisi multidimensionale consente l'analisi degli scostamenti per area/capoarea/agente, canale/cliente, famiglia/prodotto, regione/provincia.


Tessile - Moda

TESSILE E MODA


L'anticipo temporale della collezione rispetto alla vendita, l'approntamento di prototipi e campionari, la valutazione degli investimenti in immagine, il posizionamento dei prodotti, la scelta dei canali di vendita sono alcuni dei più importanti elementi caratteristici di questo settore, che il Controllo di Gestione deve pianificare e monitorare correntemente.


Fatturato: 40 mln/a
Addetti: 60
BUDGET E PIANIFICAZIONE. È stato creato un supporto per la pianificazione ed il controllo delle vendite e dei margini per codice prodotto. Le analisi sono state quindi estese al Conto Economico aziendale, evidenziando gli scostamenti tra budget e consuntivo, ed allo Stato Patrimoniale, per verificare la disponibilità di risorse finanziarie. L’analisi dei costi e dei margini per responsabilità è stata condotta a vari livelli, punto vendita diretto fino al totale azienda. L’intervento si è basato sull’utilizzo del modello di pianificazione e consuntivazione realizzato da Eulogos in ambiente Microsoft, opportunamente personalizzato sulle esigenze dell’azienda, sftuttando l'integrazione con SQL Server.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Il reporting è stato realizzato con Access, per la parte strutturata, e con Excel, per la parte di navigazione ed analisi multidimensionale (tabelle e grafici pivot): in particolare l’analisi delle vendite, dei margini e dei conti economici per linea di prodotto e per area geografica. Il sistema è stato integrato con il sistema informativo esistente, basato su un ERP settoriale in AS/400.

Fatturato: 150 mln/a
Addetti: 80

BUSINESS INTELLIGENCE. L'intervento ha preso le mosse dalla necessità aziendale di strutturare un datawarehouse per analizzare i dati di vendita, per prodotto / canale. Obiettivo prioritario è stato anche quello di trasmettere agli analisti di business le competenze perutilizzare al meglio lo strumento informatico e per apprendere i principi di progettazione, in modo da poter proseguire autonomamente nelle implementazioni, al progredire dell'espansione del business.


Fatturato: 8 mln/a
Addetti: 30

SISTEMI. Scopo dell’intervento è stato quello di analizzare dettagliatamente i processi gestionali ed, ove necessario, introdurre le opportune variazioni così da poter implementare, in maniera efficace, la nuova soluzione ERP.

VALUTAZIONE PERFORMANCE. E' stato studiato e definito il modello di controllo incentrato prioritariamente sulla produzione di strumenti di costificazione a standard dei prodotti e di valutazione degli andamenti economici per centro di costo e complessivi aziendali, sia di tipo previsionale sia consuntivo. Con riguardo ai dati di vendita è stato sviluppato uno strumento di analisi dei dati consuntivi, basato su datawarehouse, in grado di analizzare la distribuzione del fatturato e dei margini secondo diversi profili (prodotto, famiglia di prodotti, area geografica ecc.).

Finanza

FINANZA


L'innovazione di prodotto, la tempestività di azione sui mercati, il controllo dei rischi, la capacità di adeguarsi rapidamente ai vincoli normativi sono gli elementi principali per la valutazione dei risultati delle aziende che operano in questo settore.



Turnover: 5,8 mld/a
Addetti: 300
BUDGET E PIANIFICAZIONE. Per una banca è stato creato un modello di budget e di piano, utilizzando Mercur Business Control. Esso consente di elaborare i prospetti economici nei quali viene scomposto il risultato complessivo sulla base delle diverse linee di servizio fornito e con il dettaglio geografico e per cliente. I dati di consuntivo vengono confrontati con i dati pianificati per calcolare indicatori di redditività e di efficienza, lungo le principali dimensioni del business aziendale.
SISTEMI. Lo sviluppo dei sistemi informativi interni ha richiesto progetti di implementazione per la definizione dei modelli di calcolo del pricing dei servizi, la stima dei flussi di incasso dei crediti, lo scoring del rischio di credito per ogni documento. Il nostro intervento ha portato alla definizione delle logiche di calcolo ed alle specifiche funzionali per lo sviluppo.
ORGANIZZAZIONE. L'intevento nell'area Organizzazione ha portato ad una completa rivisitazione dei principali processi di business, con lo scopo di aumentare l'efficienza e di semplificare le attività. In conseguenza sono stati ridisegnati i documenti interni di supporto, quali policy e procedure.
SISTEMI.La revisone organizzativa ha portato alla sostituzione del sistema contabile. Dopo una adeguata software selection su prodootti di mercato, la sua implementazione ha consentito di far beneficiare l'azienda di una accelerazione del processo di closing mensile, dello sviluppo della contabilità analitica e della automazione del ciclo passivo, con autorizzazione agli acquisti realizzata interamente tramite un meccanismo di workflow.

Fatturato: 35 mln/a
Addetti: 180

VALUTAZIONE PERFORMANCE. In un progetto di project financing per un impianto di depurazione, il nostro intervento ha avuto la finalità di valutare la congruenza del canone di gestione di un sistema di depurazione cittadino, all'interno di un contratto di costruzione e gestione tra un ente pubblico e un consorzio di imprese. Il modello ha previsto un periodo di attività pari a 30 anni, con la possibilità di simulare l'andamento dei prezzi di mercato dei principali fattori di produzione.

Fatturato: 35 mln/a
Addetti: 50

BUDGET E PIANIFICAZIONE. L'azienda è una societa' di partecipazioni, che ha la missione di sviluppare progetti immobiliari a sviluppo del territorio. Ha costituito oggetto della nostra consulenza lo sviluppo di un modello di business plan parametrico e modulabile sulle varie tipologie di progetto usualmente realizzate. Il modello consente la proiezione dei conti economici e degli stati patrimoniali su un orizzonte temporale fino a 30 anni, la valutazione dei flussi di cassa, dei parametri di misura della redditivita' dell'investimento e dei principali indici di bancabilità.

Fatturato: 15 mln/a
Addetti: 50

VALUTAZIONE PERFORMANCE. In un progetto di project financing per un impianto di depurazione, scopo del nostro intervento è stato quello di verificare l’impatto economico-finanziario degli investimenti ed il loro rendimento, predisponendo un modello di simulazione per verificare: il piano di sviluppo degli allacciamenti, la modulazione dell’entrata in funzione delle tre linee di depurazione, il numero minimo di utenze per il raggiungimento del break-even per ciascuna linea, il rispetto degli indici per l’ottenimento di finanziamenti, la remunerazione per gli azionisti.

Energia

ENERGIA


Il settore energetico è spesso al centro di tensioni particolari, a causa dell'andamento del costo delle fonti tradizionali e della necessità di sviluppo di fonti alternative. I sistemi di controlo di gestione devono inoltre tener conto dei vincoli e delle opportunità che frequentemente offrono la normativa nazionale e quella internazionale.


Fatturato: 900 mln/a
Addetti: 300
BUDGET E PIANIFICAZIONE.La società, capogruppo di una serie di aziende del settore, gestisce un business plan ventennale delle entità operative, per mezzo di modelli realizzati con Excel. L'intervento ha mirato a sviluppare le ipotesi di finanziamento delle società operative ed a costruire un modello di consolidamento a livello di capogruppo per area di business, consentendo la generazione del conto economico, dello stato patrimoniale e del prospetto del cash-flow. Il consolidamento può avvenire, per ogni controllata, con un metodo a scelta tra integrale, proporzionale e ad equity.
VALUTAZIONE PERFORMANCE. E' stato quindi sviluppato un modello per il calcolo del rischio di credito, associato alla vendita dell'energia ad un elevato numero di clienti, residenziali e business. Esso costituisce la base per la valutazione degli accantonamenti al fondo rischi.Nella definizione del modello sono stati presiin considerazione tre elementi per poter individuare correttamente il potenziale rischio di inesigibilità, le classi di rischio, che sintetizzano la “qualità” del credito in quanto identificano i diversi stadi in cui lo stesso si può trovare tra il momento di emissione della fattura e quello di incasso o di certificazione della perdita, le classi di ageing, che riclassificano i crediti in funzione del tempo che è trascorso dalla data contrattuale prevista per l’incasso e la matrice delle percentuali di rischio, che identifica le percentuali di svalutazione da applicare al credito

Fatturato: 10 mln/a
Addetti: 30

VALUTAZIONE PERFORMANCE. Nella realizzazione di un sistema di distribuzione del gas, scopo del nostro intervento è stato quello di verificare l’impatto economico-finanziario degli investimenti ed il loro rendimento, predisponendo un modello di simulazione per verificare: il piano di sviluppo degli allacciamenti, i livelli di rischio, il rispetto degli indici per l’ottenimento di finanziamenti, la remunerazione per gli azionisti.

Fatturato: 10 mln/a
Addetti: 30

BUDGET E PIANIFICAZIONE.Il nostro intervento è stato indirizzato a costruire una applicazione personalizzata di Microsoft Project, per la gestione di commesse di manutenzione per impianti energetici. La predisposizione di una adeguata interfaccia al sistema informativo aziendale consente l’importazione dei dati delle commesse e delle risorse, e la costruzione di menù ad hoc per semplificare l’uso del software ed il reporting.


Fatturato: 18 mln/a
Addetti: 55

VALUTAZIONE PERFORMANCE.L'intervento di consulenza ha richiesto la messa a punto di un sistema per la predisposizione dei conti annuali separati per un gruppo di società di distribuzione e vendita di gas. Il modello prevede l'importazione dei dati di contabilità generale/analitica, la definizione dei driver di allocazione dei costi comuni e la realizzazione dei report secondo gli schemi previsti dalla normativa emessa dall'Autorità garante.

Servizi

SERVIZI


Le aziende che operano nei settori dei servizi hanno adottato tecniche di management derivate da quelle sviluppate per i settori industriali. Il raggiungimento del successo richiede tuttavia frequentemente una rivisitazione dei modelli di gestione - ad esempio con l'Activity Based Management - per tener conto delle peculiarità .


Fatturato: 60 mln/a
Addetti: 80
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Per la filiale italiana di una multinazionale che fornisce soluzioni e servizi per le telecomunicazioni aziendali è stato sviluppato il sistema di reporting direzionale con uno strumento multidimensionale. Per la casa madre è indirizzato a produrre il conto economico per divisione, con l'allocazione dei costi indiretti, e la situazione patrimoniale. Per il management italiano la redditività è invece analizzata lungo le principali dimensioni del business: la tipologia di prodotto/servizio, l'area geografica, il centro di profitto, fino ad arrivare al dettaglio di cliente e di singola commessa.
BUDGET E PIANIFICAZIONE. Il motore multidimensionale è stato utilizzato anche per implementare il modello di budgeting. Particolare attenzione è stata dedicata alla necessità di generare mensilmente ed in tempi ristretti un nuovo forecast, opportunamente congruente con i dati di consuntivo e sviluppato lungo le principali dimensioni del business. Con lo stesso strumento è stato realizzato il modello di budget del costo del personale, basato su calcoli effettuati a livello di singolo dipendente, con la possibilità di aggregazione per le dimensioni di analisi di centro di costo, area geografica, figura professionale, qualifica. Particolare attenzione è stata dedicata alla necessità di generare mensilmente un nuovo forecast annuale, opportunamente raccordato ai dati di consuntivo.


Fatturato: 12 mln/a
Addetti: 50
ORGANIZZAZIONE. L’intervento è consistito nell’analizzare i processi amministrativi di una Università, con particolare riguardo alla gestione della contabilità analitica riferita ai progetti di ricerca. E' stata perciò svolta una software selection volta ad individuare un prodotto standard ma facilmente verticalizzabile e personalizzabile, tale da consentire anche un adeguato accesso ai dati con i programmi di Office. Il risultato garantisce, oltre che l’espletamento delle funzionalità di base, anche una perfetta integrazione con gli altri sistemi gestionali e soprattutto con l’infrastruttura web, ove sono gestiti numerosi processi di comunicazione con gli utenti.
SISTEMI. Valutato che il supporto informativo esistente per la gestione dell'offerta formativa e del monitoraggio delle carriere degli studenti, risultava essere non adeguato agli effettivi fabbisogni, è stata condotta una ulteriore software selection, che ha permesso di individuare una soluzione informatica idonea. E' stata quindi svolta l'analisi dei fabbisogni cui è seguita la fase di implementazione e messa a regime.


Fatturato: 5 mln/a
Addetti: 25
VALUTAZIONE PERFORMANCE. Per una società di consulenza, l’intervento è consistito nella realizzazione di un sistema informativo in grado di monitorare i progetti gestiti e fornire al responsabile di progetto le informazioni necessarie ad effettuare il controllo dell’avanzamento delle attività. L'implementazione è stata eseguita con gli strumenti di Microsoft Office, sfruttando la potenza del database Access, la flessibilità dei report realizzati con Excel, la trasmissione di messaggi automatici in posta elettronica con Outlook.
BUSINESS INTELLIGENCE. La performance delle funzioni di vendita e di gestione dei progetti è valutata con un sistema di Business Intelligence, sviluppato con Office e MySQL. La valutazione consente anche di valorizzare la parte variabile di remunerazione di ogni responsabile, in base agli obiettivi fissati, secondo la strutturazione di un piano di MBO.


Fatturato: 200 mln/a
Addetti: 250

ORGANIZZAZIONE. La società opera nel campo del lavoro interinale. Nell'ambito della struttura organizzativa commerciale esistente, è stata individuata l'opportunità di creare delle strutture divisionali organizzate per settore di appartenenza della clientela. In questo contesto, è stata condotta l'analisi di fattibilità e la valutazione economica-finanziaria.
Abbiamo quindi supportato l'azienda nell'implementazione di tale struttura, realizzando al contempo strumenti specifici di controllo dei risultati.

Fatturato: 10 mln/a
Addetti: 45

BUDGET E PIANIFICAZIONE. L'intervento è stato condotto per una società di gestipone dei rifiuti, ed è consistito nella realizzazione di uno strumento per la creazione dei piani economico finanziari di medio termine e del budget periodico. Ad integrazione è stato implementato uno strumento di analisi dei dati consuntivi economico-finanziari e dei parametri quantitativi sulla cui base viene svolta l'analisi del livello di efficienza registrato nei diversi settori di attività.




   Workshop

Milano 18.5.2016
Gestire un’azienda è un compito complesso, perché occorre pianificare e mantenere in controllo i processi di business e le variabili finanziarie e porsi frequentemente alcune domande:
Ho una capacità di lettura completa e tempestiva della mia azienda?
Riesco ad estrarre tutti i dati veramente utili per decidere?
Riesco ad accedervi limitando le attività manuali e minimizzando i costi?
Riuscire a rispondere positivamente a queste domande vuol dire avere già implementato approcci manageriali innovativi e soluzioni applicative e tecnologiche efficaci.
Il workshop è rivolto alle aziende che invece sentono la necessità di migliorare i propri sistemi ed ha l’obiettivo di mettere a loro disposizione consigli, esperienze e applicazioni concrete.

Vicenza 19.10.2016
Le attività di competenza del Controllo di Gestione - quali il budgeting e forecasting, il reporting mensile, il consolidamento dei dati gestionali – non sono normalmente garantite dalle funzionalità dei sistemi ERP. La risposta a questo tipo di fabbisogno informativo è spesso confinata all’utilizzo di fogli elettronici. La facilità con cui gli utenti possono intervenire sulla struttura dei modelli conduce, in molti casi, ad una situazione poco controllabile, con il moltiplicarsi delle versioni e la difficoltà di capire ciò che è stato modificato da altri.
Nascono problemi di accuratezza, produttività, manutenzione e sicurezza.
Il workshop è rivolto alle aziende che invece sentono la necessità di migliorare i propri sistemi ed ha l’obiettivo di mettere a loro disposizione consigli, esperienze e applicazioni concrete.

Bologna 5.4.2017
  • Integrazione dei processi di pianificazione, consuntivazione, controllo e reporting.
  • Evoluzione tecnologica degli strumenti informatici a disposizione del controllo di gestione, della pianificazione finanziaria e dei processi decisionali.
  • Presentazione di un modello che evidenzia come si possa rapidamente ottenere un sistema di budgeting e reporting, per avere dati comparativi dettagliati e sintetici, analisi degli scostamenti, confrontabilità di diverse versioni o diversi scenari, navigabilità on-line nei dati di risultato.



Torino 24.5.2017
  • Integrazione dei processi di pianificazione, consuntivazione, controllo e reporting.
  • Evoluzione tecnologica degli strumenti informatici a disposizione del controllo di gestione, della pianificazione finanziaria e dei processi decisionali.
  • Presentazione di un modello che evidenzia come si possa rapidamente ottenere un sistema di budgeting e reporting, per avere dati comparativi dettagliati e sintetici, analisi degli scostamenti, confrontabilità di diverse versioni o diversi scenari, navigabilità on-line nei dati di risultato.



Milano 11.10.2017
La valutazione delle performance aziendali richiede un software efficace per:
  • migliorare e semplificare i processi di controllo della gestione,
  • ricercare l'eliminazione del lavoro manuale,
  • liberare tempo per le analisi dei dati,
  • consentire processi decisionali di miglior qualità e di maggior tempestività.
EULOGOS Consulenti di Direzione ha scelto Mercur Business Control per supportare i propri clienti nella crescita.





   Formazione


Lo sviluppo delle competenze aziendali passa anche attraverso un opportuno piano di formazione delle risorse umane. I nostri interventi sono realizzati:

  • con corsi brevi, specializzati su temi specifici di Controllo di Gestione e sull'utilizzo degli strumenti informatici dedicati.
  • in-house, con un programma personalizzato, concordato con i responsabili aziendali e ritagliato sulle necessità specifiche.
  • in collaborazione con primari istituti di formazione.


Il calendario dei corsi brevi è in via di definizione, riguardo ai temi:
  • controllo dei costi
  • modelli per la pianificazione
  • sviluppo del business plan
  • strumenti multidimensionali per il controllo di gestione
  • utilizzo di excel per le simulazioni
  • tecniche di reporting
  • funzioni di excel per il controllo di gestione





   Management

Giampaolo Calori


Laureato in Ingegneria presso il Politecnico di Milano nel 1982, Master in Direzione Aziendale presso la S.D.A. dell'Università Bocconi nel 1985. Ha lavorato in Elc-Electroconsult come ingegnere di progetto e in Gemina come analista finanziario e di business.

Nicola Molin Pradel


Laureato in Economia e Commercio all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. E' iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Belluno dal 1992 nonchè all'Albo dei Periti e dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Belluno.

Dal 1987 svolge attività di Consulenza Direzionale, in particolare nelle aree della pianificazione e del controllo economico-finanziario e di sviluppo di sistemi informativi, per aziende industriali operanti in settori differenti, e del terziario. Ha svolto mansioni di temporary management nell'area finanziaria, dell'organizzazione e IT - di aziende industriali e finanziarie- e ricoperto incarichi di Consiglio. Autore di alcuni libri e di un numerosi articoli relativi ai temi di pianificazione, controllo di gestione, finanza aziendale e di informatica applicata all'area amministrativo-finanziaria; su questi temi realizza una serie di corsi per primarie scuole di formazione.
Ha svolto l'attività professionale operando altresì nell'ambito della revisione e della certificazione. Dal 1991 svolge attività di Consulenza Direzionale nelle aree della pianificazione e del controllo di gestione. Sindaco e revisore dei conti in numerose aziende industriali e di servizi. Amministratore in aziende di servizi. Autore di alcuni articoli in materia di controllo di gestione e finanza aziendale.







   Pubblicazioni


Abbiamo descritto alcune esperienze di nostri interventi aziendali in una serie di articoli, pubblicati per Amministrazione e Finanza e Controllo di Gestione di
IPSOA


Utilizzate questa form per richiedere un articolo tra quelli da noi pubblicati.

Selezionate il titolo della pubblicazione dall'elenco nella prima casella e compilate i succesivi campi (obbligatori quelli contrassegnati da asterisco):














   Informazioni


Utilizzate questa form per richiedere una demo di Mercur Business Control o informazioni sulla nostra attività e sui nostri progetti.

La selezione degli argomenti può essere multipla con l'utilizzo dei tasti shift/ctrl nella prima casella.

Obbligatori i campi contrassegnati da asterisco:












   Contatti

  Via Giacomo Mellerio 4
20123 MILANO
 +39 02 89010929
 +39 1782200568



I nostri uffici sono in zona Sant'Ambrogio / Università Cattolica, facilmente raggiungibili in metropolitana, utlizzando la fermata Cadorna (linea 1 e 2) o la fermata Santambrogio (linea 2), e percorrendo in entrambi i casi via Carducci, fino ad incrociare via Mellerio.



  1991-2018   EULOGOS Consulenti di Direzione

Codice Fiscale/Partita IVA: 12053510157

Registro Imprese: 65577/1997 - REA: 1522389

Capitale Sociale: Euro 10.400 i.v.